Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

ALLENAMENTO: ESERCIZIO DI ATTIVAZIONE CATEGORIA ESORDIENTI

Di seguito sarà proposto un esercizio che può essere effettuato per un’attivazione dalla categoria esordienti in poi ma anche per categoria pulcini fasce pronte.

Ogni allenamento deve incuriosire e divertire i ragazzi, inutile proporre esercizi noiosi anche durante una semplice attivazione. Giusto motivare sempre i ragazzi con modalità particolari che mantengano alta la concentrazione e l’attenzione durante la seduta.

Come vedremo in questo lavoro, spesso lavoro in regime di psicocinetica per non avere un esercitazione meccanica ma avere nello stesso esercizio sempre qualche differenza; inoltre vi accorgerete anche che gli allievi sono parte integrante dell’esercizio non solo quando si trovano ad effettuarlo ma anche quando lavorano i propri compagni facendo da sparring in alcune cose

ESERCIZIO


Il giocatore A parte quando B chiama due colori: il giocatore A si dirige verso i due colori effettuando un dribbling per ogni cinesino andando prima sul primo colore chiamato da B e poi sul secondo; dopo di ciò il giocatore A conduce palla fino alla posizione iniziale e l'esercizio continua in maniera ciclica.

L'esercizio può essere usato come attivazione con l'elemento tecnico della conduzione e le finte che prendono in considerazione la parte coordinativa.

Per svolgere questo esercizio con un numero di 16 allievi si formano 4 postazione identiche con almeno due allenatori a supervisionare.

Varianti: dopo i dribbling invece che conduzione passaggio al prossimo compagno della fila.
Dopo il primo dribbling sul primo colore passaggio al primo compagno della fila che ridà la palla al giocatore che sta effettuando l'esercizio che con uno stop orientato va verso il secondo colore chiamato per effettuare il secondo dribbling per poi ritornare a posto.
Esercizio da proporre dagli esordienti in poi come età e anche ai pulcini fasce pronte.



Commenti

Popular Posts