Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

ALLENAMENTO: ATTIVAZIONE PULCINI-ESORDIENTI

Oggi il Mister ci propone un esercizio di attivazione eseguito con categoria Pulcini ed Esordienti.

In questa attivazione già sono presenti diversi elementi tecnici da allenare come la conduzione, lo stop a volo con l'interno e l'esterno del piede o con il petto, e anche lo stop orientato e lo scambio veloce di prima tra due giocatori.
Un esercizio che può essere sviluppato con un buon ritmo e che può durare dai 15 ai 20 minuti.

Abbiamo ora la rappresentazione e la spiegazione in tutti i particolari dell'esercizio.

RAFFIGURAZIONE


L'esercizio inizia con il giocatore A che parte ed effettua uno slalom tra i cinesini gialli. Dopo di che prende palla con le mani e batte un fallo laterale per il giocatore B che stoppa palla al volo orientando verso l'esterno per poi darla al giocatore C. Il giocatore C di prima da palla al giocatore E o al giocatore D che effettueranno a loro volta uno stop orientato per passare nella porticina formata dai cinesini gialli e andare nella fila iniziale di A. I giocatori dopo aver fatto la loro parte seguiranno la giocata per posizionarsi nella prossima postazione. A andrà al posto di B, B al posto di C e C al posto del giocatore a cui avrà dato palla.

Il giocatore successivo ad A partirà quando A starà effettuando il fallo laterale e cosi via.

Per lavorare con maggiore continuità e bene fare due stazioni, seguite ognuna da un istruttore.

VARIANTI

Come varianti possiamo cambiare lo stop del giocatore B ad esempio facendolo effettuare con il petto, e poi la parte più importante potrebbe essere l'uno due tra il giocatore C ed uno dei giocatori delle porticine (D,E) con quest'ultimi che si concentrano sul movimento del corpo quando scattano verso la profondità.

Commenti

Popular Posts