Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

ALLENAMENTO : ATTIVAZIONE CON PRINCIPIO DELLA PROTEZIONE PALLA

Quest'oggi il Mister ci presenta un attivazione con il principio della protezione palla. Ci troviamo sempre di più di fronte a giocatori di un po tutte le categorie che non coprono mai la palla quando ne sono in possesso e la concedono il più delle volte agli avversari senza provare neanche con un minimo sforzo a tenerla con se. Allora il Mister oggi, ci presenta quest'esercizio di attivazione nel quale , prima in forma passiva e poi in forma attiva ci sono giocatori che devono coprire e tenere palla per qualche secondo prima di scaricarla. Questo per abituarli a proteggerla nel migliore dei modi con tutte le tecniche del caso.

Abbiamo quindi la rappresentazione dell'esercizio con la spiegazione passo passo nei minimi dettagli.


L'esercizio inizia con il giocatore A che sposta palla e trasmette palla al giocatore B che va incontro ad A e deve mantenere palla per 5 secondi proteggendola dal giocatore C dopo di che ri-scaricarla al giocatore A che a quel punto con un passaggio forte o un lancio morbido cederà palla al giocatore D. Quest'ultimo farà la stessa cosa dando palla al giocatore C che dopo aver protetto e mantenuto palla per 5 secondi la riscaricherà a D che cosi concederà palla di nuovo ad A con un passaggio forte o un lancio morbido. L'esercizio proseguirà in maniera ciclica con i giocatori che poi dopo un lasso di tempo si interscambieranno le posizioni. Si devono formare più stazioni da 4 giocatori e se ne possono fare 4 o 5 con la presenza di due istruttori.

Commenti

Popular Posts