ALLENAMENTO: SECONDA PALLA E CONCLUSIONE IN PORTA

L'allenamento odierno può essere proposto a un po tutte le categorie, la cosa importante è che i bambini o ragazzi non siano all'inizio della loro specifica attività sportiva. Molto volte ci troviamo di fronte a giocatori che non calciano velocemente in porta quando ne hanno la possibilità, ma si complicano sempre la "vita". Tante volte quando arriva la palla fuori area, bisogna essere veloce a controllarla, prepararsi e concludere in porta velocemente. Quest'esercizio servirà proprio a migliorare questa situazione di gioco.

In ogni caso questo allenamento ci fa migliorare lo stop volante, la preparazione al tiro, e la conclusione in porta da distanza notevole.

Abbiamo qui riportate la raffigurazione e tutti i dettagli dell'esercizio.


Questo tipo di allenamento inizia con il giocatore A che effettua un percorso motorio coordinativo con diverse varianti (diversi appoggi, diversi modi di corsa, diversi saltelli) tra gli ostacoli e si presenta a tre quarti di campo per andare a recuperare una cosiddetta seconda palla. Essendo un esercizio analitico, la palla gli arriverà da un lancio con le mani del portiere. Cosi il giocatore A stopperà palla e velocemente si preparerà per la conclusione in porta andando a calciare un tiro da fuori. Dopo di che recupererà palla la metterà nella postazione dei palloni e si riandrà a mettere in fila con l'esercizio che continuerà con il portiere che ogni volta darà palla al giocatore che deve sviluppare l'esercizio. E' giusto fare 4 stazioni con porte mobili per permettere a tutti i giocatori di effettuare tante volte l'esercizio ed eliminare i tempi morti. 2 istruttori in campo che controllano 2 stazioni a testa

Commenti

Popular Posts