Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

ALLENAMENTO: POSSESSO PALLA E VERTICALIZZAZIONE

Nelle categorie più grandi e quelle in cui abbiamo la maggioranza di ragazzi pronti, un esercizio come il possesso palla può diventare fondamentale. Oggi l'esercitazione richiama un possesso palla, con varianti e obblighi importanti. Come da raffigurazione in un quadrato diviso in tre parti, avremo in due di queste un 3 vs 1, mentre nella parte centrale ci saranno due giocatori difensivi, quindi avversari del maggior numero di giocatori e un giocatore jolly che giocherà con i possessori di palla. Nelle zone 3 vs 1 i giocatori dovranno effettuare un possesso palla senza farsi intercettare palla dall'avversario, e dopo che ogni giocatore avrà toccato palla almeno una volta si giocherà a sponda con il jolly che troverà spazio nella zona centrale, e dopo aver ridato palla ad uno dei tre giocatori che avevano il possesso, uno di questi appena ricevuta palla cercherà una verticalizzazione verso gli altri tre giocatori che si troveranno nell'altra parte del quadrato che poi rifaranno la stessa cosa e cosi via. Questo allenamento è molto utile, magari per i difensori che dopo un possesso cercheranno la verticalizzazione, ed il jolly potrebbe essere anche un centrocampista. Come variante possiamo ad esempio mettere che stesso il jolly dovrà trovare spazio, ricevere palla e senza farsela rubare magari proteggendola anche, cambierà gioco dando palla ai giocatori che si trovano nell'altra parte del quadrato. Queste tipo di esercitazione sono importanti perchè mettono insieme più gesti tecnici in situazioni di gioco che avvengono frequentemente. Ovviamente cambieremo i ruoli dei giocatori.Si fa notare che ovviamente ogni giocatore dovrà rimanere nella parte di quadrato che gli compete senza poter andare in altri spazi. ESEMPIO : i giocatori Blu rimangono nello spazio per fare sempre il 3 vs 1 non potendo invadere ad esempio lo spazio dove si trovano i due rossi e il jolly, che a loro volta dovranno giocare solo in quello spazio.
Avendo dei difendenti passivi si allenerà anche la velocità di ogni giocata, inoltre la componente spazio temporale e gli smarcamenti sono fondamentali in un esercitazione cosi e sono quindi molto allenabili.

Di seguito abbiamo la raffigurazione dell'esercitazione per far capire meglio come gestirla ed organizzarla. 


Commenti

Popular Posts