Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

ALLENAMENTO : SCARICO E TRIANGOLAZIONE PER CONCLUSIONE IN PORTA

Quest'oggi il Mister ci presenta un esercizio sulla triangolazione e sullo scarico per arrivare a calciare in porta. Tante volte non riusciamo ad avere giocatori che sanno giocare senza palla, ma soprattutto che non rispettano bene i tempi di gioco, fondamentale nella crescita moderata di ogni ragazzo. La tempistica di andare incontro è molto difficile da rispettare per questo cerchiamo di allenarla analiticamente cercando anche di dare degli obblighi ai ragazzi tipo quello di partire per andare incontro quando il compagno sposta palla o quando c'è contatto visivo. Ovviamente nell'esercizio alleniamo anche la conclusione in porta, elemento sempre fondamentale nel calcio giocato. Avendo lo scambio dei giocatori delle terne alleniamo tutti in tutte le posizioni, ed anche i diversi tipi di conclusione e l'utilizzo di entrambi i piedi. Cosa anche da considerare la qualità del passaggio sullo scambio che non è mai troppo semplice quando si è pressati. Nel proseguio dell'articolo abbiamo sia la raffigurazione che la spiegazione dell'esercizio in tutte le sue parti.



L'esercizio inizia con il giocatore A che sposta palla e verticalizza per il giocatore C che con un movimento incontro va a fare la sponda per ridare palla ad A con un uno-due o un appoggio leggermente arretrato per B che nel frattempo si sarà inserito e andrà a calciare in porta da zona centrale. Se la palla arriverà di nuovo ad A questo andrà a calciare in porta ad incrociare.
Si saranno cosi formate delle terne ( possibilità di formarne fino a quattro) che svolgeranno l'esercizio peraltro con lo scambio dei giocatori delle terne nelle diverse posizioni di gioco.
Con un gruppo numeroso possibilità di due stazione nelle due metà campo diverse con la presenza di due istruttori.
Ovviamente anche la posizione delle terne sarà cambiata e l'esercizio verrà svolto sia sulla sinistra che sulla destra del campo.

Commenti

Popular Posts