Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

ALLENAMENTO : SEZIONE PORTIERI

Quest'oggi viene presentato un esercizio di una seduta dei portieri. Si andrà ad allenare la reattività con esercizi cognitivi che comunque interessano sempre il gesto tecnico della parata sia aerea che bassa con la gestualità del tuffo.

Un esercizio molto divertente che richiama anche la parte ludica, facendo divertire non poco i ragazzi ; infatti ricordiamo che lo scopo del divertimento è sempre fondamentale per i ragazzi che in questo modo saranno sempre più motivati.
L'esercizio svolto con portieri di diverse categorie e cosi qui sotto raffigurato e spiegato minuziosamente.



In quest'esercizio il portiere che difende la porta sarà bendato; l'esercizio parte con uno dei due istruttori che batte forte il pallone a terra per produrre rumore. A quel punto il portiere si abbasserà la benda dagli occhi e andrà a parare reagendo con grande reattività la palla che gli sarà calciata dall'altro istruttore.
Come ben vediamo l'esercizio deve essere diretto da due preparatori e c'è bisogno di una bella quantità di palloni.

Commenti

Popular Posts