Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

ALLENAMENTO: L'IMPORTANZA DEL PALLEGGIARE

Il nostro mister oggi con il presentarci un esercizio, ci parla del palleggio. Tanti pensano che questo "elemento tecnico" sia importante solo per la parte tecnica. Tutt'altro invece; il "palleggiare" soprattutto nei più piccoli è di fondamentale importanza per la parte motoria, soprattutto per la coordinazione con palla. Ovviamente ci sono diverse modalità di palleggio; non possiamo ovviamente pretendere che già da piccoli gli allievi possano palleggiare come dei grandi, e allora ci sono delle modalità importanti per la programmazione di questa cosa. Quando si è piccoli il palleggio e intervallato, facendo colpire la palla ad alternanza riprendendola poi con le mani. Man mano nella crescita poi il palleggio può essere continuo, senza l'uso delle mani ma con la palla che ad alternanza senza alcun tipo di problema può toccare il terreno di gioco. Fin quando poi i ragazzi, cresciuti anche fisicamente hanno la giusta forza per poter palleggiare di continuo. Oggi il mister dopo averci dato una breve spiegazione ci presenta il seguente esercizio.
Come ben vedete dalla figura, gli allievi si troveranno in alcuni quadratini e palleggeranno con le diverse modalità a seconda dell'età. Al fischio i ragazzi calceranno palla in alto e poi con diverse modalità la rimetteranno giù; dopo di che ognuno cambierà la sua postazione con diverse modalità di conduzione. In questo modo quest'attivazione sarà tutt'altro che noiosa e si potrà lavorare su diversi aspetti sia tecnici che motori. Abbiamo di seguito la raffigurazione dell'esercizio per far capire ancora meglio la modalità.




Commenti

Popular Posts