Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

LA FIGURA DEL MISTER-JOLLY NELLE CATEGORIE DI BASE



Il nostro Mister oggi ci parla di una sua invenzione fantasiosa, che riguarda le categorie di base, soprattutto i piccolissimi amici che si apprestano ad avvicinarsi a questo magnifico sport. Nonostante a quell'età è il divertimento a farla da padrone e soprattutto i bambini devono essere lasciati liberi, il nostro Mister ha inventato il cosiddetto jolly. Ma in questo caso il Jolly non è un giocatore, come in tutte le esercitazioni che magari già si conoscono, ma è proprio lui, l'istruttore. Molti si domanderanno come mai e a cosa serve questo jolly. Per i ragazzi, e soprattutto per i bimbi il Mister è la figura da seguire, colui che sembra l'inarrivabile, visto da molti come proprio idolo per il ruolo che ricopre. In questo modo il Mister mettendosi come figura del jolly verrà preso sempre in considerazione e quindi il suo ruolo sarà fondamentale. Il nostro jolly (Mister) sarà un "giocatore" che farà sempre parte della squadra che ha possesso palla, ed i giocatori in possesso potranno dare palla al mister (jolly) e quest'ultimo trasmetterà palla poi ad un altro giocatore ( o anche lo stesso) della squadra che gli ha dato palla. Avendo un giudizio del mister molto importante i bambini prenderanno molto in considerazione questa cosa e scambieranno decisamente tante volte palla con il jolly e quando questo avrà palla andranno a smarcarsi e cercheranno di farsi dare palla. Cosi con la crescita si avranno dei risultati molto importanti, perchè la trasmissione della palla e lo smarcamento saranno sempre più ricercati e migliorati da parte degli allievi. Il mister ricorda che soprattutto nei piccini è di fondamentale importanza lasciare questi liberi facendoli divertire e non obbligandogli nulla, ma nello stesso tempo ci consiglia questa cosa, che è risultato avere risultati molto importanti senza provocare nessun tipo di stress agli allievi. Come ci insegna il nostro mister, il trucco più importante è avere tanta fantasia, andando a pensare anche cose impensabili per proporre dei lavori e dei metodi ai ragazzi ed ai bambini molto divertenti e nello stesso tempo poco stressanti ma importanti per far si che tutti riescano a migliorare e a crescere sia motoriamente, che calcisticamente. La cosa più importante è fare anche sempre tutto con amore, passione e determinazione andando sempre alla ricerca di ciò che è meglio per ogni singolo iscritto. Cosa che non manca sicuramente al nostro mister, che ringraziamo come sempre, per i suoi lavori, i suoi consigli e tutti i suoi metodi sempre fantasiosi e sempre pronti da proporre ai ragazzi e i bambini che si avvicinano al nostro tanto amato Calcio.

Commenti

Popular Posts