Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

IL COLPO DEL SECOLO...CR7 VESTIRA' BIANCONERO



Poco più di un mese fà Cristiano Ronaldo incantava il mondiale con una tripletta supersonica alla Spagna e tanti critici lo osannavano come il giocatore attualmente più forte del mondo. E chi se lo aspettava che dopo neanche un mese sarebbe passato ad una grande del nostro calcio e che da Agosto potremo godercelo nel calcio nostrano. Un investimento stratosferico, fior fior di centinaia di milioni di euro spesi (si pensa) nel miglior modo possibile assicurandosi le prestazione di uno dei giocatori più forti della storia. Il penta-campione del pallone d'oro vestirà quindi bianconero, un acquisto sicuramente mirato per cercar di vincere la coppa dalla grandi orecchie. Sono state giornate lunghissime di trattative, ma alla fine la volontà del campione portoghese ha fatto la differenza, con la dirigenza bianconera bravissima a sfruttare l'occasione e a portare a casa un fuoriclasse assoluto. Finalmente dopo tanti anni di assenza il nostro calcio sarà bagnato da un campione assoluto, cosi da far riprendere quota al calcio italiano e a tutto il movimento. Chissà come sarà vederlo nelle nostre giornate di serie A e chissà come sarà l'impatto, la cosa sicura e che ci apprestiamo ad una stagione storica e si pensa davvero straordinaria. Colpo assolutamente anche con interesse di marketing che comunque porterà profitti non solo alla squadra che lo ha acquistato ma a tutto il movimento, basti pensare tutti gli stadi che lo ospiteranno e che si prepareranno alla partita come l'evento dell'anno. Ci sarebbe anche qualche dubbio e qualche pensiero negativo, come l'età del giocatore di Funchal, 33 anni suonati che comunque lo portano verso la fase discendente della sua carriera. Ma il giocatore portoghese è ben conosciuto come un professionista esemplare e la sua età non è "reale" con capacità fisiche che si aggirano come quelle di una men che trentenne. Il contratto di 4 anni che lo lega ad una squadra come la Juve lo testimonia, squadra che crede che il campione ex Real possa ancora dare tanto al calcio mondiale. Ora l'attesa è per la grande presentazione che lo aspetta nella prossima settimana a Torino, ma soprattutto per i primi match con la maglia bianconera. Non ci resta a questo punto che dare il benvenuto al campione portoghese, facendogli un grande in bocca al lupo a lui, e a tutto il calcio Italiano e che questo gran colpo di mercato possa dare un gran segnale al movimento e a tutto il calcio Italiano.

Commenti

Popular Posts