UN MONDIALE CHE DIVENTA...EUROPEO


Mentre il mondo trema con le ultime notizie di calciomercato, con un Cristiano Ronaldo ad un passo dalla Juventus, ecco che si continua a giocare la manifestazione più importante che ci sia, la Coppa del Mondo. Parliamo di Coppa del mondo o Mondiale perchè ovviamente alla fine chi vincerà diventerà campione del mondo in carica, ma ormai è una questione solo di squadre Europee visto che le quattro semifinaliste provengono dal continente di cui facciamo parte. Un mondiale sempre più bello che sta mettendo in mostra tanto talento ma anche tante squadre organizzate. Ma alla fine chi avrà la meglio? La Francia del ciclone Mbappè, la Croazia di Modric e Rakitic, L'Inghilterra di Southgate o il Belgio di De Bruyne e Lukaku? Fare un pronostico ora sembra più difficile dell'inizio fatto sta che saranno 2 semifinali stellari giocate da grandissimi campioni e da nazionali che ognuna per un motivo vorrà arrivare sul gradino più alto. Ma ora passiamo per un momento alle eliminate dei quarti di finale complimentandoci con la Russia per il grandissimo Mondiale disputato e per essere eliminata solo ai calci di rigore dall'ottima Croazia. Delusi per la mancanza nelle ultime partite del Brasile, ma il merito del Belgio va riconosciuto finendo per Uruguay e Svezia che hanno anche loro disputato un gran Mondiale, e che alla fine hanno fatto ciò che hanno potuto nell'ultima partita con le corazzate Francia e Inghilterra. Ora nel fare un in bocca al lupo alle 4 semifinaliste aspettando la fine per decretare anche il miglior giocatore del mondiale soffermiamoci sui giocatori che hanno abbandonato il mondiale ma che saranno protagonisti di questo mercato essendosi messi in mostra alla grande in questo mondiale. Nei 3 scelti dobbiamo andare per tutti nella delegazione russa che ha davvero messo in mostra alcuni giocatori di gran qualità e alcuni che anche senza grosse qualità naturali si sono dati da fare e messi in mostra. Noi abbiamo scelto il terzino destro Mario Fernandes, il centrocampista centrale Zobnin e il trequartista ma diremo più tutto-campista Cheryshev. Chi vuole fare qualche grande acquisto a prezzi non esorbitanti potrebbe puntare a questi tre grandi giocatori che hanno messo in mostra grande quantità e grande qualità.

Forse la squadra di casa è stata la più grande sorpresa anche per il gioco messo in mostra e per la qualità abbinata alla quantità che si è vista in tutte le partite. Probabilmente giocare in casa è stato un fattore importante ma comunque poi bisogna scenderci in campo e giocare contro squadre molto forti non è mai facile e non è mai facile fare prestazioni come la squadra russa.

Ora non ci resta che attendere questi 2 semifinali e gustarci questo grande spettacolo aspettando di vedere chi sarà capace di arrivare fino in fondo e portare la coppa a casa. Ovviamente da sportivi facciamo un in bocca al lupo a tutte le Nazionali e che vinca...il Migliore

Commenti

Popular Posts