Passa ai contenuti principali

In primo piano

ALLENAMENTO: ESERCIZIO SUL DOMINIO PER I PICCOLI - L'ASPETTO LUDICO IN PRIMO PIANO

Quando si "lavora" con i più piccini, su qualsiasi obiettivo si stia lavorando, la cosa più importante è lavorare sempre facendoli divertire. Oggi proponiamo un'attivazione, ludico motoria, con obiettivo tecnico della conduzione. Come vediamo dalla raffigurazione, grazie a dei coni formiamo un quadrato. Di medie dimensione, dove all'interno faremo condurre palla ai piccoli campioncini. Al fischio del mister, gli allievi usciranno dal quadrato passando nei canaletti fatti con le aste, dovendo andare nelle tane. In questo caso, nella raffigurazione ci sono 5 allievi, e quindi quattro tane, in modo che l'esercizio si può fare anche sotto forma di gara. Ovviamente a seconda del numero dei bimbi metteremo più o meno tane o faremo due stazioni identiche. Ovviamente quest'esercizio, può avere molte varianti, che lasciamo alla fantasia degli istruttori, sia dal punto di vista tecnico che motorio. Inserendo la gara ovviamente ci sarà l'aspetto ludico, che i picco…

ALLENAMENTO: CONTROLLO ORIENTATO E CONCLUSIONE IN PORTA, CON VARIANTI.

Dopo le festività natalizie ecco il nostro mister pronto per un'altra grande annata, e dopo aver festeggiato il primo anno del proprio sito è sempre più pronto e motivato per lasciarci tanti lavori per ragazzi e bambini della scuola calcio. Quest'oggi il Mister ci presenta un lavoro, apparentemente banale, ma molto volte gli errori tecnici arrivano proprio da cose banali, ed allora il nostro mister sottolinea un lavoro molto importante per la conclusione in porta anticipato dalla preparazione grazie ad un controllo orientato. Prima della spiegazione dettagliata presentiamo la raffigurazione per capire ancor meglio il tutto.


Come ben vedete dalle immagini, i ragazzi si sistemano su due file. Quella a destra dove troviamo il giocatore A e quella a sinistra dove troviamo B. L'esercizio parte al battito di mani del giocatore B che dopo un percorso motorio ( che può variare) taglia il campo in profondità andando all'appuntamento con il pallone trasmessogli dal giocatore A. Il giocatore A avrà servito palla a B dopo aver spostato palla e saltato il cinesino ( spostamento palla che può variare). La cosa importante, sul quale il mister "preme" è il contatto visivo e la collaborazione tra i due giocatori sulla trasmissione palla. Altro obiettivo dell'esercizio, è il controllo orientato di B in questo caso con l'interno sinistro per poi calciare di destro. Ovviamente i giocatori si interscambieranno la posizione e verrà variata anche la modalità dell'esercizio con scambio lato tra le stazioni per permettere anche lo stop con il destro e il tiro di sinistro.

Ovviamente si possono aggiungere delle varianti, sul controllo e sul tiro, oltre che sull'aspetto motorio e sul salto del cinesino, ma anche proprio nella modalità dell'esercizio, come ad esempio la rincorsa del giocatore A a B dopo la trasmissione della palla.

Altre varianti le lasciamo alla fantasia degli istruttori e come sempre ringraziamo il nostro Mister.

Commenti

Popular Posts